lunedì 9 dicembre 2013

Quenelle di ricotta alla ghi-gò



Oggi ho preparato le quenelle alla ricotta...le trovo delicatissime e non sono difficili da fare. Il bello di questo primo piatto è che può avere "finiture diverse". Io vi illustrerò la ricetta base e poi starà a voi scegliere come presentare il piatto finale. Sono buonissime gratinate al forno con una spruzzata di parmigiano e qualche fiocco di burro, semplicemete lessate e condite con burro fuso e parmigiano....avrei un altro suggerimento di accompagnamento, che però aggiornerò dopo le feste! Ecco come realizzarle:



ingredienti per la ricetta base, circa 4 persone ( 16 quenelle)


500 gr di ricotta vaccina
2 uova
125 gr di farina
3 cucchiai di parmigiano
2 cucchiai di prezzemolo tritato
noce moscata q.b.
pepe macinato q.b.
sale q.b.




Procedimento:

Unire la ricotta con il prezzemolo il sale la noce moscata ed una macinata di pepe e mescolare fino a rendere l' impasto omogeneo, aggiungere  il parmigiano, le uova e la farina continuando a mescolare. La quantità di farina da utilizzare dipende dalla consistenza della ricotta. Quella che uso io è ricotta vaccina, comprata al banco, non confezionata, costa un po' di più ma per questa preparazione è la più adatta. La ricotta confezionata che si trova oggi al supermercato ha una consistenza più cremosa che trovo molto adatta per i dolci ma non per le quenelle.

Quando il composto sarà uniforme e della giusta consistenza , preparate un piano di supporto, esempio un vassoio, infarinato e cominciate a creare le vostre quenelle









Con due cucchiai passate un po' di impasto da una parte all'altra dell'incavo compattandolo e cercando di creare delle piccole "polpettine" di forma ovalizzata simili ad un petalo molto spesso.


 Mettete le vostre quenelle sul piano infarinato e procedete ad infarinare tutti i lati in modo che la parte esterna abbia più consistenza e non si "sciolga una volta cotta! Il segreto di questo piatto delicatissimo è che l'interno della quenelle deve rimanere morbido al palato ..quasi fondente!
Procedete poi a cuocere le quenelle in abbondante acqua bollente salata. E se preferite passatele in forno per gratinarle o guarnitele con burro fuso e parmigiano.
Buon appetito
Posta un commento